Maria Pia Ammirati nuovo presidente

Maria Pia Ammirati

Riportiamo integralmente il comunicato stampa di ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ srl

L’Assemblea dei Soci ha proceduto alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione di Istituto Luce-Cinecittà srl – già designato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – nominando Presidente Maria Pia Ammirati.

L’Assemblea ha contestualmente nominato icomponenti del Consiglio d’Amministrazione, Goffredo Bettini e Annalisa De Simone.

È stato inoltre nominato il Collegio Sindacale, presieduto da Anna Maria Ustino, e composto da Ivano Strizzolo e Ines Gandini.

Il nuovo cda della Società, riunito oggi 15 giugno, ha conferito l’incarico di Direttore Generale a Claudio Ranocchi, che mantiene ad interim il ruolo di Direttore Amministrazione Finanza e Controllo della Società.

La nuova governance così composta succede a quella presieduta da Roberto Cicutto.

Nell’insediarsi alla presidenza della società pubblica – braccio operativo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e una delle principali realtà nel settore del Cinema e dell’Audiovisivo italiano – Maria Pia Ammirati dichiara: ‘Non è solo per etichetta e rispetto delle ritualità, ma è doveroso fare, in primis, qualche ringraziamento. Al Ministro Dario Franceschini per la fiducia e la stima che ha voluto darmi con una nomina così importante per una delle massime istituzioni culturali italiane.

Il secondo ringraziamento a Roberto Cicutto e al Cda uscente, che hanno guidato la Società in questi anni nel migliore dei modi. Il terzo ringraziamento ai dirigenti e a tutto il personale di Luce-Cinecittà per l’accoglienza e la disponibilità subito dimostratemi.

Cinecittà è un punto di riferimento della storia dell’Audiovisivo e del Cinema italiano, un universo simbolico e materiale, fatto di maestranze, luoghi fisici, studi, scenografie, archivi, donne e uomini creatrici e creatori di immaginario, di arte e cultura. Spero di poter alimentare questo mondo fatto di sogni e lavoro’.